Stretching e Massaggi

stretching e massaggi-momento-massage-treviso

Prima di poter parlare dell’importanza dello stretching e dei massaggi, dobbiamo spendere prima due parole sul quello che significa flessibilità.

Capire cos’è la flessibilità infatti, ci aiuterà a ragionare sul fatto di quanto sia importante per vivere sano e al sicuro da infortuni e incidenti grazie al supporto dello stretching e dei massaggi. 

Flessibilità?

Flessibilità significa:

 

“La capacità dell’individuo di eseguire dei movimenti con grande ampiezza di escursione”.

“E’ la capacità di compiere movimenti con ampiezza appropriata alle determinate articolazioni in gioco”.

 

La flessibilità di divide in tre tipologie: 

 

1- Flessibilità Statica Attiva: La possibilità di assumere una certa posizione, realizzandone attivamente il mantenimento, grazie all’attività muscolare.

 

2- Flessibilità Statica Passiva: La possibilità di assumere una certa posizione realizzandone passivamente il mantenimento grazie alla gravità o mediante opportuni attrezzi.

 

3- Flessibilità Dinamica: La possibilità di realizzare dinamicamente una serie di movimenti frutto della sinergia dell’attività muscolare e articolare.

 

La flessibilità è una caratteristica del nostro corpo che va allenata e soprattutto mantenuta

E’ un peccato dirlo ma un breve riscaldamento dell’apparato muscolare prima dell’allenamento, a volte non è sufficiente. 

Anche per chi non è un atleta, la flessibilità va allenata e mantenuta. 

La maggior parte di noi ha abitudini di vita davvero complicate. Molto lavoro, soprattutto sedentario. Pochi e invariati movimenti ripetuti del nostro corpo che impoveriscono il nostro spettro di flessibilità. Altri di noi, invece, passano tutto il tempo in piedi a lavoro, e quelle volte che ci si abbassa, lo si fa con movimenti completamente scorretti. 

 

Non ci lamentiamo poi se al primo movimento brusco o alla prima caduta, il nostro corpo risponde con uno strappo muscolare o con altri tipi di lesioni dovute ad una mancanza di flessibilità. 

Stretching e massaggi…Perché?

Quindi possiamo ora definire che lo Stretching non è una futile azione usata come riempitivo dei minuti liberi prima o dopo un allenamento. Lo Stretching non serve a riscaldare il corpo. Bensì è una metodica e precisa tecnica di allenamento del nostro corpo che ci permette migliorare e mantenere la nostra flessibilità.

Questo aspetto del nostro corpo è per alcune culture, talmente importante che ci hanno basato la loro vita intorno. Come in India con lo Yoga.

Gli effetti benefici di una stretching responsabile e regolare sono innumerevoli.

-Ottimizza la dinamica del movimento.

-Migliora la circolazione sanguigna.

-Ottimizza lo smaltimento dei cataboliti.

-Diminuisce la sensazione di dolore muscolare.

-Fortifica la coordinazione muscolare.

-Incrementa la elasticità muscolo-tendinea.

-Riduzione delle tensioni interne.

-Rilassa la mente e lo spirito grazie all’effetto secondario di una respirazione controllata, calma e profonda.

-I muscoli sono più ossigenati.

Lo stretching si suddivide in più categorie, le principali sono:

1- Stretching Dinamico: Un movimento lento e controllato che porterà all’escursione forzata di un segmento corporeo.

2- Stretching Statico Passivo: Viene praticato mediante l’utilizzo di un supporto. Ad esempio il pavimento, il muro o un attrezzo o una seconda persona. Il focus di questo stretching è quello di provocare l’allungamento di un determinato segmento muscolare, senza l’intervento dei muscoli antagonisti.

3- Stretching Statico Attivo: La finalità di questo stretching è portare gradualmente il muscolo al massimo dell’allungamento possibile. Si realizza rilassando gradualmente il segmento corporeo interessato, attraverso un lenta e progressiva crescita della tensione di allungamento. In questo stretching ci sono più step di Stretch combinati con una fondamentale respirazione di appoggio dell’attività stessa.

Questi sono solo alcuni dei tanti tipi di stretching possibili.

Cosa Fare?

 

Oggi giorno è difficile poter fare spazio quotidianamente a un impegno di questo tipo. 

I ritmi in cui viviamo sono sempre più serrati e frenetici. Per questo la soluzione del massaggio come abitudine settimanale, rappresenta una delle migliori opportunità per ottenere un benessere fisico muscolare e un benessere psichico mentale. 

Incorporare questa abitudine nella nostra vita trae a corto e a lungo termine enormi benefici come quelli poco prima indicati nello stretching. E’ inutile ricordare che i massaggi sono uno dei metodi “principe” per mantenere in un ottimo stato i nostri muscoli in maniera passiva.

Dedicarsi un’ora di relax e in più ottenere un beneficio fisico, non ha prezzo. In Momento Massage Treviso, questo prezzo è molto conveniente contando la qualità dei massaggi offerti e la professionalità dei nostri terapisti. 

Non aspettare che compaia il primo dolore o la prima lesione per contattarci. Mantieni il tuo corpo in perfetto stato fin da adesso. Chiamaci e concorda un primo appuntamento. I nostri terapisti ti ascolteranno e saranno onorati di seguirti attraverso la strada del benessere.

By Momento Massage